home Trattamento, Varie Blue monday ? No grazie!

Blue monday ? No grazie!

Blue monday? No grazie!

Sarà vero? oppure no? oggi?

Sembra che proprio oggi sia il blue monday, il giorno più triste dell’anno, il terzo lunedì di gennaio. Secondo alcuni psichiatri americani, il rientro dalle vacanze natalizie, le preoccupazioni per il nuovo anno, uniti ai soldi in meno a causa delle troppe spese del periodo natalizio, contribuiscono a rendere la giornata di oggi la più triste dell’anno.

A Roma oggi non è d’aiuto neanche il clima, freddo e nuvoloso, sembra la cornice ideale per il blue monday.

Sarà vero oppure no, giornata della tristezza o no, blue monday o no, non lascimoci comunque prendere dalla tristezza e scopriamo come si fa a combattere quelle emozioni tristi che talvolta possono capitare a tutti noi!?

Scopriamolo in pochi punti.

  • Comprendiamo perchè siamo tristi? Quali sono le ragioni? Ricordiamoci che tutte le emozioni hanno un loro significato e vanno, comunque, vissute, anche quelle meno belle e più tristi. Vivere, accettare e riconoscere tutte le nostre emozioni è utile e funzionale a nostro benessere psicologico.
  • Cosa possiamo fare? Cosa possiamo fare per gestire la nostra tristezza?
  • Eventualmente cosa possiamo fare per gestire la causa della nostra tristezza?

Una volta riconosciuta l’emozione ed accettata,  una volta comprese le cause, proviamo a gestirla in termini comportamentali.

  • Innanzitutto, concediamoci del tempo per noi, per riflettere ed ascoltare il nostro corpo e la nostra mente.
  • Dedicamioci all’attività fisica, magari continuando lo sport intrapreso o inventandone uno nuovo, oppure facendo una passeggiata, in un parco, o ancora facciamo un pò di sano shopping.
  • Dedichamoci a qualcosa di piacevole per noi, scegliamo una attività che ci piace veramente, per combattare anche il blue monday.
  • Condividiamo la nostra emozione con una persona amica, di cui possiamo veramente fidarci.
  • Diamoci dei nuovi obiettivi realistici e raggiungibili per il nuovo anno. Evitando di strafare o dandoci obiettivi irraggiungibili.
  • Riconosciamoci i meriti. Impariamo a riconoscere i nostri traguardi o successi, anche i più piccoli, quelli a cui in genere non diamo peso o importanza.
  • Prestiamo maggiore attenzione alle piccole cose belle della vita.
  • Non abbiamo paura di vivere tutte le nostre emozioni, belle o brutte che siano.
  • Non abbiamo paura del blue monday!

 

 

Immagine dal cartoon inside out

CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someonePrint this page

One thought on “Blue monday ? No grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*