Dal blue monday alla blue week!

Che dire, quest’anno la settimana iniziata con il blue monday sta diventando una vera blue week! L’Italia prima viene sommersa dalla neve, molte strade si bloccano, alcuni paesi vengono isolati, altri rimangono al buio per black out elettrico (giusto per rimanere in tema di colori scuri), in altri paesi ai disagi portati dalle scosse del terremoto …

Nuove scosse di terremoto: aver paura è legittimo ma non lasciamoci sopraffare

Oggi sono state registrate 4 nuove scosse violente di terremoto. La Paura torna, aver paura è legittimo e comprensibile, ma non dobbiamo farci sopraffare. In tutte le zone dove c’è stato il terremoto o è stato avvertito il terremoto, la vecchia e comprensibile paura è ritornata, è tornata quella sensazione di vulnerabilità e di impossibilità …

Riorganizzarsi dopo un terremoto. Cosa fare per riprendere la propria vita

Come riorganizzarsi dopo un terremoto? Il terremoto è sicuramente un’esperienza traumatica che sconvolge la mente e la vita di tutti coloro che la vivono, in particolar modo di chi l’ha vissuta da vicino ed ha dovuto abbandonare la propria casa, il proprio paese, ha dovuto abbandonare le proprie abitudini, la propria vita e la propria …

Nella mente degli operatori a 2 mesi dal terremoto

A due mesi dal terremoto, cosa rimane nella mente di chi è intervenuto, degli operatori che hanno lavorato per tirare fuori dalle macerie i feriti o le persone che non ce l’hanno fatta, degli operatori sanitari, che hanno lavorato per giorni per portare soccorso alle vittime, degli operatori che si sono presi cura della popolazione …

Mente, trauma e terremoto, cosa resta nella psiche dei sopravvissuti?

Sono passati quasi due mesi dal terremoto nel centro Italia di questa estate. Cosa rimane di quei borghi, di quei luoghi, di quei paesi? Ma soprattutto cosa rimane nella mente degli abitanti, dei turisti e degli operatori che hanno vissuto quei terribili momenti, quelle giornate devastanti piene di dolore, speranze e disperazione. La TV ed …

Il rischio di essere pedoni!!

Sembra inverosimile eppure anche uscire a fare due passi o camminare per raggiungere il proprio ufficio, la scuola o il supermarket, nasconde i suoi rischi!! Come si evince da “Mobilità e trasporti: sicurezza stradale” del sito della Commissione Europea (http://ec.europa.eu/transport/road_safety/users/pedestrians/index_it.htm) il 21% delle vittime della strada nei paesi Membri del’ Unione Europea sono PEDONI! La maggior …

EDWARD: la giornata europea senza vittime della strada

La giornata europea senza vittime della strada? Cosa vuol dire? Tispol il network delle Polizie Stradali Europee, promuove per il 21 settembre la giornata senza morti su strada, attraverso il progetto EDWARD. EDWARD: European Day Without A Road Death, è una campagna di sensibilizzaizone sulla sicurezza stradale,  in cui i cittadini e le Istituzioni si impegnao a sensibilizzazione …